Mobilita’

MOBILITA’ SOSTENIBILE

Vogliamo la costituzione di una rete di trasporto pubblico fondata sulla complementarietà fra autolinee e servizi ferroviari opportunamente gerarchizzati.

In particolare, per la rete ferroviaria locale daremo vita ad una vera e propria metropolitana di superficie che sfrutterà le infrastrutture già esistenti: dovremo definire, semplicemente, una razionalizzazione degli orari e delle frequenze di passaggio dei treni a breve percorrenza, concentrando l’offerta dove e quando serve. Collegamenti veloci tra Pescara e Montesilvano/Silvi, Pescara e Francavilla/Ortona, Pescara e Chieti/Università.

Tra i vari interventi che prevediamo di attuare:

  • Il Nuovo piano integrato della sosta, individuando interventi mirati di riorganizzazione delle sedi viarie, finalizzati al miglior uso delle medesime;
  • L’armonizzazione ed integrazione del trasporto pubblico per l’area metropolitana pescarese, orientando la scelta dei cittadini su modalità di trasporto più efficienti sotto il profilo ambientale, incentivando l’uso del trasporto pubblico in contesto urbano;
  • Il sostegno alla mobilità pedonale e ciclistica;
  • La promozione del servizio di Car & bike sharing e di car pooling;
  • Lo spostamento della filovia: l’asse denominato “strada parco” sarà mantenuto libero da veicoli, anche elettrici, e destinato ad essere valorizzato come piazza lineare, mentre la filovia, nel tratto pescarese, sarà spostata attraverso un confronto serrato con la città, favorendo una connessione con altri sistemi di trasporto e in stretto collegamento con parcheggi di scambio interni alla città dedicati ai residenti delle zone collinari.

- Partecipazione ed Open Government

- Analisi economica e bilancio

- Asili, scuola e istruzione

- Polo universitario e campus diffuso

- Sport

- Commercio

- Turismo

⭐ Qualità del vivere

⭐ Essere comunità

Scroll Top